CHIUDE L’UNITA’ UN ALTRO PEZZO DI LIBERTA’ IN MENO

Lascia un commento

29 luglio 2014 di vincenzosardiello

unita-addioForse è vero, oggi si legge sempre meno, i giornali non sono più quelli di una volta, le notizie si possono prendere dal web… Tutto quello che vi pare. Ma tollerare che una testata come l’Unità, sinonimo di lotte sociali aspre, chiuda proprio in questo momento storico è assolutamente intollerabile. Vedere poi la superficialità con cui la notizia viene riportata non può che fare tanta tristezza.

Lo ammetto, sono anni che non la leggo ed è da molto tempo che le mie posizioni sono divergenti rispetto alla maggioranza, ma da ora mi sento orfano di una voce che, nel bene o nel male, ha sempre cercato di interpretare le anime più semplici e allo stesso tempo più sofisticate del Paese.

Il mio pensiero va alle famiglie dei giornalisti e delle giornaliste che si troveranno all’improvviso senza il loro lavoro.

Gramsci diceva:
“Il pessimismo della ragione, l’ottimismo della volontà”.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: